Matera: Mobilitazione “Altragricoltura” gestione fondi Ue Agea

AGEA: inizia la mobilitazione nel giorno in cui (ancora una volta) la magistratura indaga 10 funzionari del ministero per la gestione dei fondi comunitari. Lunedi 22, Matera, si riunisce la Presidenza di LIberiAgricoltori con Altragricoltura, Rete Municipi Rurali e Movimento Riscatto per decidere le forme e il documento di convocazione della mobilitazione per denunciare la gestione di AGEA e chiedere, la Riforma, la democratizzazione e lo sblocco immediato dei molti finanziamenti dovuti agli agricoltori. Alle ore 9.30, assemblea presso la Casa degli Agricoltori di Matera in Via Collodi 2, alle 11, presidio in Piazza V. Veneto e incontro in prefettura. Gestione fondi Ue all’agricoltura, 10 avvisi di garanzia: “Costi 900 volte superiori ad altri Paesi”…… e agli agricoltori non arriva quanto dovuto!!! – DATECI I NOSTRI SOLDI E TENETEVI LA VOSTRA BUROCRAZIA E IL VOSTRO MALAFFARE – Le somme che AGEA, l’Agenzia per le erogazioni in agricoltura controllata dal Governo, deve agli agricoltori non sono un regalo. Sono un diritto che dovrebbe garantire il reddito delle imprese e un prezzo accessibile ai consumatori – Un diritto troppo spesso e per troppi agricoltori negato, fra burocrazia, mala gestione, inefficienza . Migliaia di aziende agricole attendono i propri soldi per anni- Tante (troppe) non li percepiscono più e rischiano di chiudere- Denunciamo: – i gravissimi ritardi nei pagamenti degli incentivi agli agricoltori indegni di una democrazia – l’inefficienza, l’aumento di un’assurda burocrazia che serve solo ad aumentare costi e ad ingrassare gli intermediatori- Chiediamo: – lo sblocco immediato di quanto dovuto agli agricoltori – la semplificazione e la trasparenza delle procedure e una riforma che restituisca dignità agli agricoltori e usi equamente i soldi dei contribuenti. Matera, Lunedì 22 gennaio 2018

ore 9,30-10,30 Casa degli Agricoltori di Matera, Sede di Altragricoltura, Via Collodi 2
Si riunisce la Presidenza di LiberiAgricoltori con Altragricoltura, la Rete dei Municipi Rurali e il Movimento Riscatto per decidere le date e le forme della mobilitazione nazionale nei territori ed
a Roma presso l’AGEA- 
ore 11 – Piazza Vittorio Veneto, presidio e volantinaggio degli agricoltori con una delegazione che consegna alla Prefettura il documento con le richieste e il testo della petizione nazionale.