Scuole e futuro aperto, De Ruggieri: “Coniugare identità e innovazione, è questa la vera sfida culturale lanciata dalla città”

Scuole e futuro aperto“Non siate imitatori ma innovatori. Utilizzate il fil rouge che unisce cultura e tecnologia per trasmettere i valori che sono insiti nel nostro dna di lucani e di mediterranei”.

Questo il messaggio che il Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, ha indirizzato ai ragazzi nel corso della manifestazione “Le scuole e il futuro aperto” che si è svolto nell’auditorium del Conservatorio in Piazza del Sedile e che ha visto la partecipazione del Ministro della Pubblica Istruzione e della Ricerca Scientifica, Marco Bussetti.

“Questo è uno spazio geografico che si è fatto storia – ha detto il Sindaco – ed una città che ha prodotto storia per 8mila anni, oggi ha l’ambizione di produrre scienza trasformando i vicinati contadini dei Sassi in vicinati digitali. E’ questa la sfida che abbiamo accettato e che va al di là della celebrazione dei 365 giorni dell’anno 2019. Vogliamo radicare nuovi percorsi culturali perché la cultura è modo di esprimersi e di divenire e bisogna coniugarla al futuro perché si perpetui. Per questo occorre fondere i concetti di tecnologia e identità se non si vuol essere solo passivi fruitori di concetti e scoperte che ci vengono calate dall’alto. Abbiamo avviato questo percorso – ha concluso De Ruggieri – per dare un ruolo nuovo alla nostra città e alla nostra regione e soprattutto per creare nuove opportunità di lavoro”.

Potrebbero interessarti anche...