Rinnovo dei contratti pubblici: in arrivo 85 euro in piu?

ccnlI contratti nel pubblico impiego,dopo ben 7 anni di blocco, pare che stiano per sbloccarsi.Si tratterebbe di un aumento contrattuale di 85 Euro medie mensili e aumenti diversificati per qualifiche e per fasce per il triennio 2016-2018.Si starebbe cercando di trovare la soluzione più idonea che possa non incidere sul bonus di 80 Euro,dopo gli aumenti contrattuali,così come per i contratti dei lavoratori precari che lavorano nella Pubblica Amministrazione e che sono in scadenza. Vogliamo ricordare che il bonus di 80 Euro spetta per intero se si ha un reddito annuo imponibile non superiore ai 24.000 Euro.
In particolare, è previsto per chi ha un reddito annuo lordo da 8.001 a 26.000 per lavoro dipendente e alcune categorie assimilate. Il bonus è di 640 Euro annuo per fasce di reddito da 8.001 a 24.000 Euro e diminuisce gradualmente fino ad arrivare ai non aventi diritto e cioè tra 24.000-26.000 Euro lordi annui.Dopo una lunga “maratona” che parte da Luglio 2015, con manifestazioni di piazza,scioperi generali di categoria,assemblee in tutti i posti di lavoro, finalmente l’accordo di ieri Governo-Sindacati è andato in porto. Speriamo bene anche per il futuro.
Il Direttore
N.VARUOLO