Regione Basilicata, Macfrut 2017, Braia: “Basilicata e Cina partner fiera del settore”

“La Basilicata delle eccellenze dell’ortofrutta sarà protagonista al Macfrut 2017, la più importante fiera di settore italiana e la seconda europea, dal 10 al 12 maggio 2017, con una collettiva regionale al padiglione B5-115, composta da 7 tra le principali OP  regionali e la collaborazione di Alsia e Apt, in uno stand di impatto, con un format partecipativo e con diverse attività di promozione e valorizzazione dei prodotti e del territorio.” Lo comunica l’Assessore alle Politiche Agricole e Forestali Luca Braia. “La Cina sarà il Paese partner e la Basilicata la Regione partner – prosegue Braia – con la fragola scelta a simbolo della comunicazione dell’intera manifestazione, come annunciato nelle precedenti conferenze stampa tenutesi a Pechino e a Roma. Siamo, infatti, il primo produttore italiano di fragole con oltre 960  ettari e regione leader per quantità e qualità del prodotto e, a partire da questo frutto, vogliamo costruire il rilancio di tutta la nostra ortofrutticoltura, piccoli tra i grandi, con 28mila ettari e un fatturato di 300 milioni di euro pari al 42% della produzione lorda vendibile regionale. A Rimini, il comparto avrà la giusta visibilità e, soprattutto, la opportunità di entrare in contatto con potenziali altri mercati, operazione su cui abbiamo provato a costruire il meglio possibile per i produttori, ottimizzando le risorse a disposizione. Vogliamo essere tra i protagonisti di una iniziativa importante che si svilupperà su 8 padiglioni per 50mila metri quadrati di superficie e con 1100 espositori, di cui un +30% di espositori esteri rispetto alla passata edizione, 1200 buyer provenienti da oltre 40 paesi del mondo e oltre 50 eventi tra workshop e meeting. Il programma prevede diverse iniziative ed eventi: nello spazio regionale le OP partecipanti avranno modo di presentarsi al pubblico. Sono, inoltre, previsti un momento istituzionale di presentazione del comparto ortofrutticolo di Basilicata da parte del Dipartimento Agricoltura e un seminario sulle cultivar e la produzione lucana a cura di Alsia. La sinergia con Apt consentirà di veicolare anche tutte le informazioni turistiche. Presso lo stand sarà possibile degustare centrifugati e sorbetti a base di frutta e ortaggi lucani. Basilicata e prodotti lucani protagonisti anche della cena di inaugurazione presso il Castello di Rimini, in collaborazione con Federazione Italiana Cuochi e Unione Regionale Cuochi Lucani. Grazie al progetto Fly to Basilicata – conclude l’Assessore Braia – al termine della fiera il 12 e 13 maggio, ben 24 buyer internazionali dell’ortofrutta, tra i più importanti del mondo, provenienti da otto nazioni (Cina, ma anche Cile, Austria, Colombia, Danimarca, India, Perù, Svezia), saranno portati direttamente tra le produzioni di eccellenza del Metapontino, avranno la possibilità di visitare Matera e, soprattutto, le aziende ortofrutticole facenti parte delle OP lucane presenti al Macfrut.” L’Assessore sarà presente all’inaugurazione prevista per il 10 maggio alle ore 11.30, insieme al presidente del Macfrut Renzo Piraccini, al vice ministro Andrea Olivero, al sottosegretario Sandro Gozi, all’europarlamentare Paolo De Castro, al presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonacini e al Sindaco di Cesena Paolo Lucchi. Inoltre, Braia interverrà al convegno “Il nocciolo: una filiera agroindustriale in espansione” organizzato dall’Assessore emiliano Simona Caselli in cui presenterà lo stato dell’arte del progetto pilota per lo sviluppo della corilicoltura in Basilicata. Interverrà anche al convegno Strawberry Talks, Sessione 2: Mercati e Consumi con focus sulla Fragola di Basilicata, dove spiegherà cosa significa il “sistema fragola” per la regione lucana e come la valorizzazione di un prodotto ortofrutticolo possa valorizzare e identificare un intero territorio. Sarà possibile seguire le iniziative in diretta streaming sul sito basilicatainfiera.come sul portale della Regione Basilicata, oltre che sui canali social ComeToBasilicata (Twitter, Facebook, Instagram) attraverso l’hashtag #FruitVegBasilicata.

 

Potrebbero interessarti anche...