Polizia e Capitaneria di Porto sequestrano 70 kg. di bianchetto a Policoro


Denunciato un quarantenne cosentino con precedenti di polizia
Agenti del Commissariato di P.S. di Policoro, nel corso di un’attività svolta
congiuntamente a personale della Capitaneria di Porto – Ufficio Locale Marittimo di
Policoro, hanno sottoposto a sequestro un carico di circa 70 kg. di “sardina” allo
stadio giovanile, c.d. “bianchetto” o “novellame”, appena sbarcato, di cui è vietata la
pesca.
Il responsabile, un quarantenne cosentino con precedenti di polizia, è stato
denunciato in stato di libertà all’Autorità giudiziaria per detenzione, sbarco e
trasporto finalizzato alla commercializzazione e somministrazione del pesce
sequestrato. A suo carico è stata comminata inoltre una sanzione pecuniaria compresa
tra un minimo di 6 mila e un massimo di 36 mila euro.
All’esito dell’attività, il pescato è stato affidato alla Capitaneria di Porto per
poi essere ceduto in beneficenza.