Matera: Stagione estiva Teatri Uniti di Basilicata, Bolero Soirée

Bolero soiréeTerzo appuntamento con la danza per la stagione estiva del consorzio Teatri Uniti di Basilicata che ha stilato un programma intenso e interessante grazie anche alla supervisione della consulente Annamaria Onetti, si aggiunge A fare da cornice al Festival sarà la suggestiva Venosa.

Martedì 31 luglio alle 21.30 a Matera a Palazzo Lanfranchi sarà la volta del “Bolero soirée” di Michele Merola in una versione rivisitata del capolavoro di Maurice Ravel che è ancora oggi tra i brani più ascoltati della storia della musica, con Mmcontemporary Dance Company e le musiche di Stefano Corrias. L’appuntamento si ripeterà mercoledì 1 agosto, al parco archeologico complesso SS Trinità di Venosa il 1° agosto, sempre alle 21.30 per la serata inaugurale di Artfest, la settimana intensiva interamente dedicata alla danza e alle arti coreutiche inserita nella stagione estiva del consorzio e che si svolgerà interamente a Venosa. Poco prima dello spettacolo, alle 19.30 in Piazza Castello, sempre a Venosa, ci sarà anche la conferenza stampa di presentazione dell’intera settimana di danza a venosa con il suo concept e tutto il programma di lezioni, master class, audizioni, eventi, spettacoli e colloqui con docenti di eccellente esperienza professionale destinati a giovani danzatori in formazione. Parteciperanno Francesca Lisbona e Dino Quaratino, assieme allo staff del Consorzio, il sindaco di Venosa, Tommaso GammoneCarmen Vella e Walter Madau dell’associazione Etra organizzatrice della settimana e Claudio Coviello, primo ballerino del Teatro alla Scala di Milano, direttore artistico del Festival.

Torniamo al Bolero. Danza di origine spagnola del XVIII secolo, è un ritmo ossessivo di tamburi, reinterpretato dal coreografo Michele Merola e la compagnia Mmcontemporary Dance Company in una interpretazione personale e metaforica dei rapporti umani, in particolare quelli di coppia.

Nelle diverse sfumature assunte dalla danza, l’ispirazione del coreografo Michele Merola, declina la varietà di umori che “circolano” intorno e dentro al rapporto di coppia. Su questa nota danza, è intervenuto il musicista Stefano Corrias per creare una propria partitura musicale, liberamente ispirata alla versione originale del brano di Ravel. Il nuovo spartito è stato composto analizzando attentamente le pagine di Bolero. Da un brano all’altro, la danza diventerà tutt’uno con la musica, sposandone la ricchezza compositiva grazie a coreografie che privilegiano il movimento, la plasticità, ma anche l’importanza del singolo gesto.                               

BIGLIETTI PREVENDITA  Intero 15,00 / ridotto 12,00 / TUB Young 8,00 euro

Biglietti Botteghino Intero 18,00/ridotto 15.00 / Tub Young 8,00 euro

Biglietteria Onlinehttp://www.infotickets.it/ Tel. 0971.274704

Matera Teatri uniti di Basilicata, via don Minzoni, 38 – Tel: 0835.337220 – dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16.30 alle 19.30;

Venosa Associazione Etra, Via San Marco, 30 C/O Artedanza – Tel: 380.9060248 – dal lunedì al venerdì dalle ore 17.30 alle 19.30;

Il giorno dello spettacolo la biglietteria apre alle ore 20.00 nella stessa location dello spettacolo. In caso di pioggia gli spettacoli si terranno al chiuso.


ACQUISTA IN PREVENDITA fino a 5 giorni prima dello spettacolo e risparmi 3 euro

Anche per la danza è attiva la promozione ideata quest’anno dal Consorzio dei Teatri Uniti per avvicinare sempre più pubblico. Chi acquista prima paga meno grazie allo sconto di 3 euro valido sull’acquisto del biglietto sino a 5 giorni prima dello spettacolo. E c’è di più. In caso di mancata partecipazione allo spettacolo, infatti, è sempre garantita la sostituzione del biglietto con quello per una qualsiasi altra serata della rassegna in corso. Per usufruirne basta presentarsi, in uno dei punti vendita riconosciuti da TUB, entro e non oltre tre giorni dalla data dello spettacolo non goduto, esibire il biglietto non utilizzato e chiederne la sostituzione.

Potrebbero interessarti anche...