MATERA PROTAGONISTA DI “UNDER ITALY” DOMENICA SU RAI5

Ci sarà Matera con i suoi tesori sconosciuti e il suo racconto più nascosto sarà protagonista della puntata
di “Under Italy” in onda domenica 11 dicembre alle ore 22 su Rai5. Dal giorno seguente la puntata sarà
disponibile in streaming su sito http://www.raiplay.it/guidatv/. Segue la scheda informativa di Rai5 sulla puntata che andrà in onda domenica 11 dicembre.

I suoi sassi, riconosciuti Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1993, costituiscono uno dei nuclei abitativi più antichi e rari al mondo e le hanno valso il nome di “città dei sassi”; grazie ad essi è stata di recente designata Capitale europea della Cultura 2019. È Matera, la città protagonista del nuovo episodio di “Under Italy”.

Come nasce tanta attenzione per questa città, per le sue abitazioni e per la sua storia? Le sue origini sono antichissime: le grotte – da cui sorsero, poi, i nuclei abitativi veri e propri che ancora oggi conosciamo come i Sassi – erano abitate già dall’età paleolitica e sono un esempio di sotterraneo totalmente sui generis. Scavati e costruiti a ridosso della Gravina di Matera – una profonda gola che divide il territorio materano in due – i Sassi si raggruppano in rioni e costituiscono la parte antica della città. L’archeologo Darius Arya visita la città alla scoperta della sua cultura antichissima: dai Sassi adibiti a nuovo uso a quelli abitativi rivalorizzati in base alle moderne esigenze, dal bellissimo Palombaro Lungo riscoperto solo negli anni ’90 alla rarità del Mercato Medievale sotterraneo, dai sotterranei un po’ macabri di San Pietro Barisano alle cappelle e chiesette ipogee della Murgia fino al “miracolo” di Casa Cava: la vecchia cava e i sassi attorno, vergogna d’Italia negli anni ’50 e orgoglio nazionale oggi.

L’episodio appartiene alla serie “Under Italy”, che descrive quel mondo ignoto e misterioso di cunicoli e sotterranei, al di sotto delle nostre città e campagne, che per il loro grande interesse storico e artistico sono capaci di raccontare “dal basso” la storia passata e presente del nostro Paese. In ogni puntata l’archeologo americano Darius Arya, conduttore del programma, si muove alla scoperta di un sotterraneo italiano: da Roma a Napoli, da Narni al Gran Sasso, lo studioso visita luoghi di rilevanza storica e archeologica ma anche sotterranei contemporanei e urbani, per ripercorrere la nostra storia dalla preistoria all’età greco-romana e paleocristiana, dal medio evo all’età contemporanea.