Matera: Braia, finalmente si completano le complanari della SS 99 Matera-Altamura

“Finalmente, anche per le complanari della SS 99 Matera-Altamura è arrivato il giorno in cui la realizzazione e il completamento, con progettazione dell’intervento della Provincia di Matera, prende forma. Lavori appaltati per circa 4 milioni di euro ormai verso la conclusione,  con consegna prevista entro fine febbraio 2021. Ben 42 metri di ponte ad arco, decentrato e con strada a sbalzo e una fondazione su pali di 25 metri. Ho effettuato un sopralluogo questa mattina e, con soddisfazione mi sento di affermare, che dopo 18 anni, con la determinazione e il lavoro fatto a livello nazionale dalla parlamentare Maria Antezza negli anni passati e l’operazione sulla quale io stesso ho combattuto seguendo da sempre l’evoluzione dei lavori, ci siamo riusciti.

La soluzione al problema dell’isolamento delle attività produttive che hanno investito lungo l’Asse attrezzato e del rilancio dell’asse commerciale, risale, durante la Giunta Pittella, a quando chiedemmo e ottenemmo la disponibilità della Provincia di Matera a progettare le complanari quando l’Anas finora ritenne di non poter assumere,  al 30 giugno 2016, gli impegni di obbligazione giuridicamente vincolanti (Ogv) per la assunzione dei pareri preliminari. 

La risposta agli imprenditori materani, penalizzati dalla mancanza di complanari lungo un’importante arteria di collegamento interregionale oggi vede compimento e si chiude una ferita dolorosa che ha condizionato lo sviluppo dell’asse commerciale più importante dell’areale Matera Altamura.

La nostra azione risale all’agosto del 2015, quando abbiamo, come amministratori regionali, fortemente voluto per la Provincia di Matera le risorse, decisiva è stata anche la spinta degli imprenditori insediati nell’area e della comunità materana tutta, che per troppo tempo hanno pagato una relazione sbagliata tra Anas ed Amministrazione e che non erano riusciti a trovare, all’epoca, la soluzione adeguata per realizzare le complanari utili a rendere e fruibili le aree, poi diventate commerciali, chiudendo in maniera assurda la SS 99.”

Lo dichiara il Consigliere Luca Braia, capogruppo Italia Viva.