Lavori di manutenzione stradale, le cifre e gli interventi effettuati dal Comune di Matera

Dall’inizio dell’anno il Comune di Matera ha effettuato oltre duecento interventi di riparazione temporanea dei manti stradali danneggiati, ha aggiudicato l’appalto per l’affidamento di un primo intervento di ripristino per un importo di 300mila euro (fondi per le nevicate 2017 trasferiti al Comune a ottobre 2018), ed è in procinto di bandire una nuova gara per un importo di 250 mila euro per la prosecuzione delle opere per tutto il 2019.

Ogni anno il Bilancio comunale destina, in media, circa 300mila euro alla riparazione delle strade cittadine. 

Nel 2018, però, sono stati impiegati per la manutenzione ordinaria e straordinaria delle strade urbane e per la riqualificazione di alcuni rioni (Spine Bianche, L’Arco) 1,1milioni euro circa (300mila euro per interventi urgenti). In totale sono stati riasfaltati oltre 90mila metri quadrati di superficie urbana pari a circa 12 km lineari e riqualificati quasi 2800 metri quadrati di marciapiedi.

Utilizzando i fondi messi a disposizione dal Governo per Matera 2019 con la legge 205/2017, il Comune ha inoltre destinato 5,7 milioni di euro in un programma di riqualificazione straordinaria delle strade cittadine. La realizzazione degli interventi è affidata a Invitalia che si sta occupando delle procedure legate all’espletamento delle gare d’appalto. A questi investimenti può essere aggiunto quello da 1 milione di euro per il rifacimento del tessuto connettivo del Rione Piccianello previsto dal Bando Periferie.

“Le cifre testimoniano – spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Nicola Trombetta – che non c’è disattenzione da parte del Comune per il problema della manutenzione delle strade. Negli ultimi anni, alla normale usura dei manti stradali si sono aggiunti altri fattori che hanno aggravato il problema. Gli interventi di manutenzione e di realizzazione di nuovi allacciamenti o di ampliamento della rete dei sottoservizi (gas, luce acqua, fibra ottica, telefono) costituiscono l’elemento principale del deterioramento dell’asfalto che è stato accentuato anche dalle precipitazioni atmosferiche, in particolare dalle abbondanti nevicate che hanno reso necessario l’utilizzo di grosse quantità di sale. Il Comune di Matera dispone di una sola squadra di interventoche si occupa della manutenzione urgente e non programmata, non solo delle strade, ma anche delle scuole e degli edifici di proprietà comunale. Purtroppo nella stagione invernale i rattoppi con asfalto a freddo non garantiscono una risoluzione duratura del problema, anzi in alcuni casi lo accentuano rendendo scivoloso il manto stradale, e il tappeto bituminoso a caldo ha bisogno di temperature elevate per poter aderire al sottofondo. 

Quello che dev’essere chiaro – conclude l’assessore Trombetta – è che il personale del Comune di Matera, gli assessori e i dirigenti sono in gran parte materani che percorrono le stesse strade e vivono gli stessi disagi di tutti i cittadini. Non si può pensare, quindi, che ci sia inerzianell’affrontare il problema. Ci sono invece oggettive difficoltà a cui si cerca di dare soluzione come accade, su questo tema, in molti comuni italiani in questo periodo”.