Il Sindaco incontra la delegazione di una scuola svedese dell’isola di Gotland, in città per un reportage fotografico

Il Sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri, e l’assessore alla Cultura, Giampaolo D’Andrea, hanno ricevuto questa mattina una delegazione svedese proveniente dall’isola di Gotland che si trova in città per una visita di studio organizzata dal “Wisbygymnasiet”, il liceo locale. 

La delegazione era composta dalla dirigente scolastica Karin Lekander, dal prof. Diego Rossi, docente nonché console onorario, dagli studenti Dan Svensson e Lykke Leina, e dal dirigente scolastico e dalla professoressa Carmela Milione dell’Istituto comprensivo “Pascoli” . I due ragazzi, in particolare, oltre a seguire alcune lezioni con i loro coetanei in alcune scuole della città, produrranno un reportage fotografico che sarà poi esposto in una mostra allestita in Svezia nell’ambito dell’evento della “Primavera italiana 2019”, organizzata dalla associazione Amici dell’Italia di Gotland (Italiens vänner Gotland) per la ”Primavera Italiana di Visby (Italiensk vår i Visby).

Nel corso dell’incontro il Sindaco ha spiegato il percorso che ha portato la città a diventare Capitale europea della cultura, ha illustrato le sue peculiarità soffermandosi sui progetti (Parco della storia dell’uomo e luoghi del Silenzio) che caratterizzeranno il futuro della città. La dirigente scolastica, il Console e gli studenti hanno espresso apprezzamento per l’accoglienza ricevuta e per le sensazioni che Matera riesce a trasferire nelle persone che la visitano e che provengono da realtà molto differenti da quella lucana.

Visby, il centro più grande dell’isola di Gotland, è inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco dal 1995 quale città medievale meglio conservata di tutto il Paese. In questi giorni, la delegazione è stata accolta dal preside Michele Ventrelli, dell’Ic “Pascoli”, e avrà rapporti col Liceo linguistico “Stigliani” e l’Alberghiero “Turi”. Matera è conosciuta in Scandinavia anche grazie all’ambasciatore d’Italia in Svezia, Mario Cospito, originario di Policoro, il cui impegno non solo diplomatico rappresenta un viatico importante per diffusione della cultura lucana nei Paesi nordici. 

Al termine della visita il Sindaco ha donato agli ospiti, a nome della città, alcuni libri sulla città e ha ricevuto il gagliardetto raffigurante il simbolo dell’isola di Gotland.