Emergenza neve, quattro spargisale in azione per liberare la città

Emergenza neve, quattro spargisale in azione

A partire dalle ore 4 di questa mattina, i mezzi del Comune di Matera sono all’opera per rendere fruibili le principali arterie della città. Le operazioni di pulizia delle strade dalla neve e dal ghiaccio sono state complicate dalle intense precipitazioni che sono continuate fino a metà mattinata. 

L’attività dei mezzi spargisale ha comunque garantito la percorrenza dei bus di linea e dei mezzi di soccorso lungo la direttrice che conduce all’ospedale Madonna delle Grazie. 

Qualche difficoltà è stata registrata nei quartieri periferici, a nord e a sud della città. Per limitare gli inevitabili disagi, l’Amministrazione comunale ha deciso di potenziare il numero di mezzi in servizio facendo ricorso alla disponibilità di aziende dotate di macchine idonee allo svolgimento degli interventi necessari. 

Quattro spargisale saranno in azione dal primo pomeriggio per consentire di raggiungere in maniera più capillare tutte le zone della città che comunque restano in gran parte percorribili per le auto attrezzate con catene o pneumatici da neve. 

Intanto, i varchi della Ztl Sassi saranno spenti nel pomeriggio per consentire alle auto opportunamente equipaggiate di raggiungere le strutture ricettive o le abitazioni di parenti e amici. 

Il centro di accoglienza per le persone in difficoltà abitativa, allestito nella palestra della scuola media “Torraca”, in via Aldo Moro, ha ospitato nella notte due persone e resterà aperto fino a cessata emergenza. 

Il centro operativo comunale è attivo e sono in funzione anche i numeri per le emergenze: 800 262667 e 0835 241377.